terminal server


Configurare pc windows come thinclient

Avendo un vecchio pc e installando windows xp o un windows embedded ci sono diversi problemi per metterlo a punto:

  • fare l’autologin
  • lanciare allo startup uno script che avvia la connessione al terminal
  • fare in modo che si colleghi al terminale senza richiedere username e password ma mostrando direttamente la la schermata di login del server
  • al logoff dal terminal il thin client deve spegnersi

Per l’autologin vi rimando a un’articolo precendente

Per lo script di startup io ho utilizzato 2 files:

Startup.vbs
Set WshShell = CreateObject("WScript.Shell")
WshShell.Run chr(34) & "C:\temp\STARTUP.bat" & Chr(34), 0
Set WshShell = Nothing

Startup.bat
C:\temp\miaconnessinone.rdp
shutdown /p

il primo va messo nello startup di windows e impedisce la visualizzazione noisa della schermata del prompt e permette di eseguire un comando alla volta.
Il secondo lancia la connessione utilizzando un rdp già preconfigurato con i nostri valori.

Per configurare correttamente il file rdp utilizzate il solito Connessione a Desktop Remoto e poi salvate il file come miaconnessione.rdp mettendo l’indirizzo del server e le varie opzioni che vi interessano. (vi consiglio di smarcare “visualizza barra delle connessioni in modalità schermo intero in modo che l’utente non possa minimizzare la schermata remota)

Connessione Desktop Remoto

Ora editate con notepad  il file miaconnesione.rdp e aggiungete la riga:
enablecredsspsupport:i:0
salvate e chiudete. Questa opzione permetterà di collegarsi senza chiedere prima username e password ma mi mostrerà la schermata di login sul server. In questa foto vedete la schermata che di solito sempre compare e così l’abbiamo annullata:

Login classico

Mettere in startup (esecuzione automatica) il file Startup.vbs
quando il pc o thinclient partirà si colllegherà direttamente al terminal server mostrando la login, quando l’utente farà disconnetti si spegnerà anche il thinclient rendendo trasparente l’utilizzo del terminal.

Spero vi possa essere utile!


Windows 2008 R2, cambiare il timeout di disconnessione della maschera di login per il terminal server

Installando i Thin Client capita che quando partono, mostrano la schermata di login del Terminal Server. Se l’utente aspetta piu’ di 30sec a immettere le proprie credenziali, il terminal lo sconnette e il thin-client come ho configurato io si spegne. Per ovviare a questo problema bisogna intervenire sul registro del server terminal e aggiungere una chiave per il timeout di logon :
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Contro l\TerminalServer\WinStations\RDP-Tcp
la chiave da aggiungere è una dword chiamata  LogonTimeout e il valore esadecimale che si mette è espresso in secondi quindi per mettere 1 ora di timeout sarebbe 3600 secondi che espressi in esadecimale sono e10


Terminal Server windows 2008R2 Le credenziali specificate non funzionano 4

Se vi capita che salvando utente e password per una connessione a un terminal server 2008R2 e rilanciando la connessione vi dia questo errore:

le credenziali specificate non funzionano.
l'amministratore del sistema non consente l'utilizzo di credenziali salvateper l'accesso al computer remoto IPDELSERVERTS perchè l'identità di tale computer non è stata completamente verificata. immettere le nuove credenziali

e ridigitando la password poi si collega allora potete eseguire questa semplice guida per farlo funzionare a dovere.

1.Loggatevi sul client come amministratore
2. fate partire “Editor Criteri di gruppo Locali” ; per farlo aprite un prompt dei comandi e lanciate  “gpedit.msc” .
3. Navigate fino a “Configurazione Computer\Modelli Amministrativi\Sistema\Delega di credenziali”.


4. Doppio Click su “Consenti delega credenziali salvate con autenticazione server NTLM”.
5. Attivate questa policy Enable the policy e poi cliccate sul tasto mostra per vedere la lista dei server abilitati.


6. inserite la riga”TERMSRV/*” per abilitare il salvataggio su tutti i server terminal, altrimenti se volete essere più restrittivi potete abilitare un server per riga “termsrv/192.168.0.1” oppure “termsrv/pippo.pluto.com”


7. Confermate i cambiamenti cliccando ok e chiudete pure il “Editor Criteri di gruppo Locali”.
8. Tornate al prompt dei comandi e digitate “gpupdate /force” per forzare il sistema ad applicare le policy immediatamente.

 

A questo punto provate pure con il client terminal e vedrete che si collegerà senza più quel noioso errore.