kernel


Crash del server gentoo casuale

Saltuariamente e anche magari per mesi il server funzionava correttamento ma ogni tanto andava in crash e controllando nei log trovavo questo appena prima del blocco del kernel:

kernel: apache2 invoked oom-killer: gfp_mask=0x200da, order=0, oom_adj=0, oom_score_adj=0
kernel: apache2 cpuset=/ mems_allowed=0

Per risolvere il problema e per il momento sembra funzionare ho inserito nel make.conf :
APACHE2_MPMS="prefork"

ricompilato apache e modificato /etc/apache2/modules.d/00_mpm.conf con i seguenti valori:
StartServers 6
MinSpareServers 6
MaxSpareServers 6
MaxClients 6
MaxRequestsPerChild 10000

Ho modificato inoltre in mysql /etc/mysql/my.cnf abbassando i seguenti valori a :
key_buffer = 2M
myisam_sort_buffer_size = 1M

Ovviamente dopo aver ricompilato apache e fatte le varie modifiche riavviate mysql e apache.


Flash della fonera con cavo seriale 1

foneraIeri ho distrutto la fonera caricandoci sopra un driver non corretto del wifi, nel tentativo di riprenderla ho danneggiato anche il filesistem e quindi era proprio da riflashare, ho provato utilizzando il programma accennato qui ma purtroppo con Windows Vista il suddetto programma non funziona, quindi ho ritirato fuori il mio cavo seriale e via, alla fine non ci vuole tanto.

 

Una volta collegato il cavo seriale e usato putty sul pc come terminale ho acceso la fonera, appena parte con il bootloader c’è da premere CTRL-C in modo da fermare il boot e la fonera rimane in attesa di comandi.
Ho lanciato dal mio pc il tftp server e nello specifico ho usato tftpd32 e gli ho copiato dentro la cartella del programma tftpd32 il kernel e l’immagine della fonera originale. Per evitarve lunghe ricerche e smanettamenti vari per estrarre il kernel e l’immagine dal file che trovate sul supporto fon li posto direttamente qui di seguito.

Qui potete scaricare il kernel e l’Immagine Fonera

 

A questo punto basta digitare in sequenza questi comandi sul terminal, ovviamente certi comandi impiegano diversi minuti per essere completati :

ip_address -l 192.168.0.1/24 -h 192.168.0.2
fis init
load -r -v -b 0x80040450 rootfs.squashfs
fis create -b 0x80040450 -f 0xA8030000 -l 0x006F0000 -e 0x00000000 rootfs
load -r -b %{FREEMEMLO} kernel.lzma
fis create -r 0x80041000 -e 0x80041000 vmlinux.bin.l7
fis load -l vmlinux.bin.l7
exec

Nel primo comando il primo indirizzo ip è quello che assegnate alla fonera mentre il secondo è quello del vostro PC.

 

Se avete eseguito tutti i comandi in fila ora avrete la fonera in versione funzionante come uscita da fabbrica; eventualmente lasciatela 10minuti andare e si riavvierà 3 volte, una per la creazione del filesystem definitivo, e 2 per aggiornarsi col sito fon.

Buon Divertimento!