cavo seriale


Flash della fonera con cavo seriale 1

foneraIeri ho distrutto la fonera caricandoci sopra un driver non corretto del wifi, nel tentativo di riprenderla ho danneggiato anche il filesistem e quindi era proprio da riflashare, ho provato utilizzando il programma accennato qui ma purtroppo con Windows Vista il suddetto programma non funziona, quindi ho ritirato fuori il mio cavo seriale e via, alla fine non ci vuole tanto.

 

Una volta collegato il cavo seriale e usato putty sul pc come terminale ho acceso la fonera, appena parte con il bootloader c’è da premere CTRL-C in modo da fermare il boot e la fonera rimane in attesa di comandi.
Ho lanciato dal mio pc il tftp server e nello specifico ho usato tftpd32 e gli ho copiato dentro la cartella del programma tftpd32 il kernel e l’immagine della fonera originale. Per evitarve lunghe ricerche e smanettamenti vari per estrarre il kernel e l’immagine dal file che trovate sul supporto fon li posto direttamente qui di seguito.

Qui potete scaricare il kernel e l’Immagine Fonera

 

A questo punto basta digitare in sequenza questi comandi sul terminal, ovviamente certi comandi impiegano diversi minuti per essere completati :

ip_address -l 192.168.0.1/24 -h 192.168.0.2
fis init
load -r -v -b 0x80040450 rootfs.squashfs
fis create -b 0x80040450 -f 0xA8030000 -l 0x006F0000 -e 0x00000000 rootfs
load -r -b %{FREEMEMLO} kernel.lzma
fis create -r 0x80041000 -e 0x80041000 vmlinux.bin.l7
fis load -l vmlinux.bin.l7
exec

Nel primo comando il primo indirizzo ip è quello che assegnate alla fonera mentre il secondo è quello del vostro PC.

 

Se avete eseguito tutti i comandi in fila ora avrete la fonera in versione funzionante come uscita da fabbrica; eventualmente lasciatela 10minuti andare e si riavvierà 3 volte, una per la creazione del filesystem definitivo, e 2 per aggiornarsi col sito fon.

Buon Divertimento!


Flash della fonera senza utilizzo del cavo seriale

E’ stato postato un articolo molto dettagliato di come flashare la fonera direttamente da cavo ethernet e senza neanche l’utilizzo di procedure troppo strane. Si utilizza un software dedicato da installare sul pc e a quel punto collegandolo via ethernet alla fonera è possibile caricagli tutti i firmware da provare che volete. Nell’esempio dell’articolo viene flashato il DD-WRT.
Ecco qui il link dell’articolo


Aprire SSH sulla fonera tramite seriale 1

In un articolo precedente ho spiegato come costruire un cavo seriale a basso costo utilizzando un cavo seriale per cellulari, adesso spiego passo passo come utilizzarlo per entrare nella Fonera e quindi aprire ssh e da li’ fare quello che volete.

 

Il cavo seriale viene collegato alla fonera come da foto, io ho utilizzato uno zoccolo recuperato da un vecchio cavo audio del pc.

fonera aperta

Poi ho utilizzato Putty come terminal e lo potete scaricare direttamente da qui. Come velocità impostate 9600 baud.

Putty

Una volta aperto Putty vedrete una schermata nera, accendete la fonera e nel giro di qualche secondo vedrete tutta la sequenza di boot, quando avrà finito basta premere un tasto per far partire la shell.

shell

A questo punto, è necessario attivare il demone dropbear che accetta le connessioni ssh e bisogna assicurarsi che il firewall tenga stabilmente aperta la porta 22.

Occorre spostarsi in init.d:

cd /etc/init.d/

E rinominare dropbeard secondo le convenzioni rispettate da Init. Lanciamolo giusto subito dopo http:

mv dropbear S50dropbear

Ora, ci si occuperà di iptables. Spostiamoci in etc:

cd /etc

E adesso editiamo il file di configurazione delle regole utente:

vi firewall.user

E si decommentino le regole alle righe 21 e 22. Da così:

# iptables -t nat -A prerouting_rule -i $WAN -p tcp --dport 22 -j ACCEPT
# iptables -A input_rule -i $WAN -p tcp --dport 22 -j ACCEPT

A così:

iptables -t nat -A prerouting_rule -i $WAN -p tcp --dport 22 -j ACCEPT
iptables -A input_rule -i $WAN -p tcp --dport 22 -j ACCEPT

Per eliminare i cancelletti, basta posizionarvisi sopra, premere ESC e quindi x minuscola.

Ora, salviamo e usciamo dal file, premendo

ESC e poi digitate :wq seguito da Invio.

A questo punto riavviate la fonera o spegnetela e riaccendetela e vedrete che la porta ssh sarà disponibile