Ritorno sulla fonera con Openwrt parte:1


Dopo tanto tempo sono tornato sulla Fonera 2100 per modificarla e fargli pilotare l’apricancello collegandola all’antifurto.
Per il momento sono partito con Openwrt, una distro linux pulita che mi consenta di configurare la fonera utilizzando le porte gpio.

In questo articolo parte prima configuro la rete.

Mi sono collegato in seriale con la console utilizzando putty e per il wifi l’ho configurato utilizzando il wpa_supplicant per avere il supporto wpa della mia rete wifi domestica.

La confgurazione da mettere in /etc/wpa_supplicant.conf

ctrl_interface=/var/run/wpa_supplicant
ctrl_interface_group=1000
update_config=1
network={
ssid="hidaba_house"
psk="PASSWORD DELLA RETE"
proto=WPA
key_mgmt=WPA-PSK
pairwise=CCMP TKIP
}

Poi ho creato lo script per l’avvio automatico al boot in /etc/init.d/wpa_supplicant

#!/bin/sh /etc/rc.common
START=01
start () {
wpa_supplicant -B -c /etc/wpa_supplicant.conf -i ath0 -D wext
}

poi l’ho linkato in /etc/rc.d/S45wpa utilizzando 45 in modo che si avvii dopo che la rete è partita

ln -s /etc/init.d/wpa_supplicant /etc/rc.d/S45wpa

infine configurare la rete con l’indirizzo voluto in /etc/config/network

config interface wifi0
option ifname   ath0
option proto    static
option ipaddr   10.0.0.90
option gateway  10.0.0.5
option dns      10.0.0.5
option netmask  255.255.255.0

fare un bel riavvio e avremo la fonera funzionante in wifi come client.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *