Odissea iPod 5


Ipod NanoAvevo un mp3 da 512mb e andando a correre alla fine non è che ci stava molto; era lento a caricare e brigoso come sono finiva che ascoltavo sempre i soliti pezzi per avitare di andare al computer e perdere 10 minuti per trasferire sopra un’album nuovo.
Allora ho cercato per un lettore bello capiente, così la buona volta che avrei avuto voglia di caricarci su qualcosa potevo inserici mesi e mesi di musica 🙂

 

Alla fine sono caduto su iPod nano da 8gb, avevo pensato all’80gb ma i miei amici mi hanno sconsigliato perchè più ingombrante, pesante e soprattutto fragile avendo al suo interno un HD.
Ok l’ho compro! poi mi fermo lì? beh si, tanto ha anche gli auricoli in dotazione! 🙂
Vado a casa gli carico un pò di musica e vai col play… mhhh qui la qualità audio non è granchè, ci sono pochi bassi… cambio auricolari con delle cuffie sony, ah beh, adesso si che si sente bene. Il giorno dopo sono su ebay e mi compro gli auricolari di qualità in silicone che aderiscono e non cadono quando corro.
Intanto torno a casa in auto dal lavoro e come al solito cambio CD, ma dove l’ho messo? apro il cassettino e una valanga di cd scivola sopra il tappetino del passeggero… mappork!!!
E se integrassi il mio iPod all’autoradio e dico addio alla montagna di CD?
Mi collego a internet cerco un pò e la mia autoradio non un ingresso aux ne tantomeno una predisposizione per iPod, allora vedo che l’aternativa è un modulatore FM così mi sintonizzo con la radio e sento l’iPod. Ok, ebay dimmi cosa prendere! e compro un FM trasmitter per iPod da un cinese con tanto di display/memorie e carica batteria per iPod incluso.
Ok, non è fedelissimo ma accettabile, devo scollegare l’antenna dell’autoradio in modo che non arrivino le interferenze e funzione, ho per la funzione di radio ma tanto non la usavo mai.
Proprio bello questo iPod, piccolo, satinato e delicato cavolo! Devo trovare una custodia per non rovinarlo, ho già visto una righina! Ritorno su ebay e prendo una bella custodia in silicone con anche la facia per tenerlo al braccio per quando vado a correre, evvai!
Poi faccio l’errore di leggere che hanno inventato l’ipod sport kit, un sensore da mettere dentro la scarpa (ovviamente nike) predisposta e l’ipod si trasfoma in un personal trainer (sono dovuto andare a cercare cosa volesse dire); comunque tiene il tempo, tiene i km fatti, mi fa una qualche statistica, bello che faccio non lo compro?
Vado sull’Apple Store e lo ordino, nel giro di qualche giorno sarà a casa e infatti in 2 giorni me lo vedo recapitare dal corriere.
Cosi’ mi mancano le scarpe! Vado al Nike Store al Findeza Village e cerco delle scarpe predisposte, ovviamente vecchio modello super in offerta e me la cavo con 69 euro, tra l’altro comodissime e adesso non mi fanno più male le ginocchia se corro troppo.

 

Per il momento mi fermo qui, almenochè non arrivino altri gadget, l’iPod è carino e la differenza la fà proprio con gli accessori a disposizione e combinato con iTunes è veramente ottimo per catalogare migliaia di mp3 come ho io.

AuricolariFM Transmitter per iPodFascia e custodia da braccioSport-Kit Nike


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 commenti su “Odissea iPod

  • chit

    Mi rendo conto di essere molto “old” ma ti confesso di essere uno di quelli che l’Ipod non saprebbe neanche accenderlo :-S
    E’ grave? 😉

  • nag L'autore dell'articolo

    non è grave, si può curare 🙂
    io ad esempio ho un timore reverenziale con il cellulare, non mi piace, non mi piacciono gli sms e odio tutte le funzioni extra.

  • phoenix

    No, l’ ipod sport kit nooo…
    così i servizi segreti potranno tracciarti in qualsiasi momento ovunque tu sia…

    è stato dimostrato che i segnali inviati dal sensore, possono essere captati anche a lunghe distanze…
    potresti essere spiato mentre fai jogging 🙂

  • Pes

    e pensare che poi ti volevi comprare un samsung!!! Bleah…. per fortuna che quei tuoi amici ne capiscono… dovresti proprio presentarmeli… 🙂