Il mio nuovo portatile 5


Windows VistaEbbene si, svelato l’arcano di questa mia lunga assenza. Ho cambiato portatile passando a Windows Vista, il primo impatto è stato abbastanza traumatico perchè tutte le piccole cose non sono più al loro posto e niente funziona al primo colpo.
La scelta è di Vista è stata dovuta che con il mio lavoro probabilmente tra qualche tempo dovrò installare in azienda qualche PC con il nuovo SO di Microsoft e quindi volevo vedere cosa funziona e cosa no.
Il problema più evidente è stato il DHCP, non riesce a prendere i dati dal mio server dhcp, guardo i log di linux e arriva il broadcast, vengono inviati i dati a Vista, ma dopo 1sec Vista richiede i dati e così per qualche minuto fino a quando Vista dice che non ha potuto configurare la rete…. motivo? impossibile saperlo visto che nei log non c’e’ niente di niente.
Se cercate su google ci sono tante pagine che illustrano questo problema e M$ liquida la faccenda facendo modificare una chiave nel registro, ma anche modificandola il mio dhcp non ne vuole sapere.
Ho risolto utilizzando un dhcprelay che forwarda le richieste al server, facendo questo ponte senza senso riesco a configurarlo. Ho provato un un’altro portatile con Vista installato di un cliente che è passato di qua e ha avuto lo stesso identico problema.
Altri problemi si sono risolti con tutti i Windows Update, al momento è abbastanza stabile, certo è un SO ancora prematuro non adatto all’utonto.
Cose belle? graficamente è accattivante, gestione della sospensione e ibernazione, widget integrati, Switcher (consente di vedere tutte le finestre a perte in 3D e scegliere quella da portare avanti), gestione degli album fotografici ben fatta e fotoritocco minimale e semplice veramente molto funzionale.

Ovviamente ho sostituito IE con Firefox, Outlook con Thunderbird, Office con OpenOffice, msn con PSI.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 commenti su “Il mio nuovo portatile

  • Saverio

    Nooooo! Tragedia Vista! A casa mia è durato 15 giorni! Più o meno io e te facciamo lo stesso lavoro. In azienda noi stiamo “migrando” lentamente verso Apple. Per ora è abbastanza virus-free e visto che per la maggior parte dei miei “utonti” è un sistema nuovo tanti danni (come installare programmi) non li possono fare..

  • nag L'autore dell'articolo

    Anche io ero tentato dopo 2 gg a mollare e fare il downgrade a XP, ma ho tenuto duro perchè volenti o nolenti dovremmo abituarci.
    Apple dipende da cosa fa la tua azienda, per me Windows come client è l’unica soluzione visto che il gestionale gira solo su windows, a livello server ho quasi tutto linux (4 server linux e 1 Windows Terminal server)

  • Saverio

    Ciao, la mia azienda vende viaggi e anche il nostro gestionale gira su Windows (2003 server) ma tramite il Terminal Server gira tranquillamente anche sotto Apple.

  • cadex1

    Purtroppo avendo il “monopolio” i portatili hanno tutti su vista..anche il mio che ho appena preso lo ha, e a parte qualche driver che nn si trova ho messo la stampante in rete , attaccandola a Xp e collegandomi da vista attraverso router wireless , ma nn c e verso di farla andare… aspettiamo con ansia il service pack 1

  • nag L'autore dell'articolo

    Cadex@ con questo hai solevato un’altro grossissimo problema dei portatili, te li vendono gia’ preistallati.
    Ad esempio avrei preso un’altro portatile ma avevo bisogno di Vista Business dovendomi collegare a un dominio quindi il cerchio si restringe.
    Anche con precedente portatile che avevo preso aveva windows home preinstallato e poi a parte mi sono comprato un windows pro.
    Poi non da meno tanta gente che vorrebbe avere linux sul portatile… niente da fare windows te lo paghi sempre.