Archivi mensili: novembre 2007


Inarrestabili quei suoi discorsi 2

BastaIeri è venuto un commerciale per cercare di vendere delle stampanti, si presenta puntuale, ci accomodiamo.
Mi seggo e lui parte a parlare a una velocità folle, annuisco ogni tanto cercando di capire quando riesce a respirare, ma niente suppongo che abbia imparato la respirazione circolare.
Dopo 10 minuti faccio fatica a connettere e a tenere il filo del discorso, anche perche’ quando parli di una stampante non è che ci puoi girare attorno più di tanto, ma lui ci riusciva.
Dopo 20 minuti ho perso definitivamente la direzione e penso se è il caso di offrirgli da bere qualcosa o attendere la sua morte per disidratazione.
Dopo 30 minuti non ha alcun segno di cedimento, io non ho minimamente idea di cosa stia parlando.
Dopo 40 minuti mi sembra che abbia accelerato ancora o forse sono io che stò perdendo il lume della ragione.
Dopo 50 minuti percepisco una polifonia, parla talmente veloce che a tratti sembrano due voci e non sò quale seguire quindi non ne seguo alcuna.
Dopo 60 minuti sono in preda a una crisi mistica, con la coda dell’occhio cerco l’orario e penso che non potrò resistere ancora per molto, ma lui resisterà perchè mi accorgo che non ha niente di umano, è un androide.
Dopo 70 minuti decido di giocare il tutto per tutto e dico “bene, è tutto chiaro, è stato veramente illuminante e la terrò in considerazione per acquisti futuri” , mi alzo e finalmente si interrompe, gli porgo la mano e l’accompagno all’uscita.
Sulla porta ridendo e scherzando riparte con questo suo mantra, lo taglio nuovamente e chiudo in fretta la porta.

La dura vita di un EDP.


Cavo Seriale per Fonera 43

Avendo la fonera a disposizione la prima cosa è sfruttarla per fare di più, per entrare sul sistema linux embedded presente, c’è bisogno di un cavo seriale per poter accedere e poi abilitare SSH.
Per realizzare il cavo seriale c’è da utilizzare un integrato max232 che converta il segnale TTL a 3V, cercando su ebay si possono trovare già fatti ma comunque a un prezzo altino, vi consiglio di comprare o magari lo avete gia’ in casa un cavo seriale per cellulare, io ho utilizzato pagandolo solamente 5 euro un cavo seriale per il Cellulare Siemens S35 e una volta aperto e fatti i collegamenti ha funzionato alla perfezione.

Qui metto potete vedervi gli shema dei cavi seriale per i vari cellulari:
specifiche cavo serialespecifiche cavo seriale 2specifiche cavo seriale 3

Collegamento seriale fonera Seriale FoneraPer fare un lavoro fatto bene ho comprato anche un zoccolo da saldare sulla fonera per collegarci direttamente la seriale. Inoltre vi faccio anche vedere il cavo, ovviamente lo devo ancora nastrare dove ho fatto le saldature; ma l’ho provato e funziona perfettamente.

Link utili: Flashing della Fonera


Foneros 3

FonerosSubito pensavo a un attrezzo per fare la messa in piega ma è molto di più.

 

E’ una comunità che condivide la propria connessione internet tramite WIFI, in parole povere: io ho la mia adsl, installo un access point fornito dalla comunità Fon che oltre a dare accesso a me in casa fornisce nelle vicinanze accesso ai membri della comunità.
Quindi con il mio portatile WIFI vado sotto casa di un’altro foneros e ottengo in automatico accesso alla sua adsl.
L’access point fornito oltre ad essere particolamente economico si collega in automatico al server della comunità per avere l’elenco degli utenti “attivi” (non basta comprare l’access point, dovete lasciarlo acceso altrimenti dopo qualche giorno non fate più parte della lista dei foneros), così potranno utilizzare la mia linea solo quelli che a loro volta fanno lo stesso. La comunità è mondiale così se un giorno me ne vado a fare un giro in Giappone potrò collegarmi tranquillamente.
Direte, ok ma come faccio a sapere dove sono i vari foneros? Semplice andate sul sito Fon e tramite googlemap si vedono gli access point accesi; inoltre e’ possibile scaricare il file POI aggiornato per il TOMTOM, cosa posso cheidere di più?
L’ho ordinato e aspetto che arrivi l’access point e poi vi aggiornerò su come mi trovo.